Skip to content.
Logo tecnoteca

Portale Tecnoteca.it

Logo tecnoteca

Vai al sito aziendale Tecnoteca.com


 
You are here: tecnoteca.it » Notizie » Principali differenze tra un blog e un sito web

Principali differenze tra un blog e un sito web

Quali sono le differenze tecniche, di funzionamento e di gestione tra un sito web e un blog? Cosa cambia e come gestire al meglio entrambi i canali.

Nel momento in cui si decide di avviare un’attività di promozione online, una delle domande più in voga è la seguente: è meglio aprire un blog o sito vetrina? Scegliere il modo più efficace di essere presenti sul web non è affatto facile, pertanto prima di rivolgerti ad un'agenzia che si occupa di realizzazione siti web a Lecce, Milano o Roma, ti consigliamo di valutare i seguenti aspetti.

Differenze tra blog e sito web

La principale differenza tra blog e sito web sta nella modalità di comunicazione. Il primo è uno strumento che ha sancito l’affermazione del web 2.0 ed ha contribuito a sviluppare una nuova concezione bidirezionale della comunicazione attraverso internet, consentendo in pratica ai visitatori del sito di interagire con il blog attraverso commenti, nuovi post, report ecc. Il secondo invece presenta una struttura statica, in quanto le pagine web, scritte in linguaggio HTML, hanno lo scopo di informare il visitatore in maniera unidirezionale, sviluppando una modalità di comunicazione meno dinamica, ma molto performante in termini di velocità di caricamento delle pagine.

Il blog viene considerato una sorta di sito interattivo, in quanto il blogger (termine con il quale si identifica il gestore del blog) pubblica degli articoli attraverso i quali si instaurano delle discussioni su uno specifico tema coinvolgendo i visitatori, utili alle aziende per conoscere il pensiero dei propri clienti o potenziali tali. Un sito web invece, spesso non è interattivo e non prevede commenti o repliche da parte dei visitatori.

Un altro fattore differenziante tra il blog e il sito web è la velocità di aggiornamento dei contenuti. Mentre un sito web può essere aggiornato in maniera sporadica, come nel caso del classico sito vetrina, un blog deve presentare dei contenuti sempre freschi ed aggiornati, altrimenti rischia di perdere tutto il traffico di visitatori, che cercheranno informazioni sul sito web dei tuoi competitor. Il lavoro su un blog pertanto, deve essere costante e continuativo. Ti consigliamo quindi di scegliere il blog per costruire la tua presenza online, investendo tempo e denaro con regolarità e dedizione.