Sezioni
Skip to content.
vai alla homepage
vai alla homepage
ricerca avanzata all'interno del sito
contatti

 

Argomenti correlati:
  - Approfondimenti
  - Libri
  - Software
  - Faq

Faq

FAQ 01


Quali sono i passi per implementare un Sistema Qualità ?


I passi da eseguire comprendono, nell’ordine, le seguenti attività:
- selezionare un gruppo di persone dedicato al progetto
- individuare un rappresentante della direzione
- individuare un consulente interno o esterno dotato della necessaria esperienza e delle necessarie competenze
- formare le persone costituenti il gruppo di lavoro iniziale
- scegliere lo standard che si vuole applicare- sviluppare un piano di azione
- definire lo standard di documentazione
- predisporre il manuale della qualità
- formare chi dovrà scrivere le procedure
- sviluppare le procedure
- predisporre e condurre un controllo interno
- sviluppare le istruzioni operative.


 

FAQ 02

Come si svolge l'iter di certificazione ISO 9000 ?


L'iter prevede:
- l'inoltro della domanda di certificazione ad un organismo di certificazione accreditato
- la consegna del Manuale della Qualità, per una prima verifica formale di conformità alla norma
- una visita ispettiva in l'azienda durante la quale l'ispettore incaricato dall'ente di certificazione verificherà la congruenza fra le modalità di lavoro e quanto dichiarato nel manuale della qualità
- visite ispettive di sorveglianza periodiche durante le quali l'ente di certificazione verifica il corretto mantenimento del sistema qualità.


 

FAQ 03

Quanto costa una Certificazione di Qualità ?


Il costo della certificazione è in generale proporzionale alla dimensione dell’azienda, da cui dipendono in genere il numero e la complessità delle procedure e la quantità di tempo riservata alla formazione.
Nel caso della norma ISO 9001, la più diffusa in Italia, può essere valutato un costo indicativo interno corrispondente a circa 10 giorni per ogni dipendente.
I costi esterni (consulente e ente certificatore) sono statisticamente corrispondenti al 25/30% dei costi interni.


 

FAQ 04

In quali casi diventerà obbligatorio possedere il certificato di qualità ? ed entro quale anno ?

(Dal sito del Gruppo di Lavoro Qualità e Certificazione )


 
Il DPR n.34 del 25.1.2000 prevede che le imprese esecutrici a qualsiasi titolo di lavori pubblici di importo superiore a 500.000 Ecu debbano possedere certificazione del proprio sistema qualità ISO 9000 ovvero dichiarazione della presenza di elementi significativi e congruenti di sistema qualità (con i contenuti descritti nell'allegato C allo stesso DPR) con le scadenze previste nell'allegato B allo stesso DPR.
Il citato allegato B al DPR chiarisce che la presenza di elementi di sistema qualità diverrà obbligatoria, per importi superiori ai 10 miliardi di lire, solo a partire dal 1° gennaio 2002, mentre la certificazione del sistema qualità diverrà obbligatoria, per importi superiori ai 30 miliardi di lire, solo a partire dal 1° gennaio 2003.
Dopo un transitorio di tre anni, la certificazione del sistema qualità risulterà obbligatoria, per tutti gli importi superiori ai 500.000 Ecu, a partire dal 1° gennaio 2005.Esistono dichiarazioni del Sottosegretario Bargone che, al momento della promulgazione del DPR 34/2000, ha impegnato il Governo a riesaminare il vincolo dell'obbligatorietà, sostituendolo con un sistema premiante per le imprese certificate. 

Mappa grafica del portale