Sezioni
Skip to content.
vai alla homepage
vai alla homepage
ricerca avanzata all'interno del sito
contatti

 

Aspetti economici

 

Qualità : costo o risparmio?
La risposta è tutt'altro che semplice.
Il ritorno dell'investimento per chi realizza un sistema qualità  non è immediato.
I benefici si vedranno a medio e lungo termine e non sono sempre quantificabili.
Statistiche europee del 1995 dicono che solo il 40% delle aziende certificate si preoccupano di verificare in modo sistematico il rapporto costi/benefici, e l'85% dei partecipanti al sondaggio conclude che il bilancio finale è comunque positivo.
L'indagine elenca anche i principali vantaggi rilevati (migliore organizzazione del lavoro, migliori rapporti con la clientela, motivazione del personale) e le cause dei casi di insuccesso (mancato coinvolgimento della direzione, difficoltà  nell'applicazione delle procedure).
L'analisi dei costi della qualità  (COQ) è una tecnica utilizzata nell'industria per dimostrare la convenienza degli investimenti in qualità .

La tecnica si basa sulla valorizzazione di:

  • costi della conformità  (COC), distinti fra costi di prevenzione e costi di accertamento,
  • costi della non conformità  (CNC), distinti fra insuccessi interni e insuccessi esterni (rilevati dal cliente) e costi indiretti (caduta dell'immagine, insoddisfazione del cliente).

Le due curve sono tra loro strettamente dipendenti: alti investimenti che incrementano il costo della conformità  riducono i casi di errore e quindi il costo della non conformità .
La somma delle due curve, una crescente ed una decrescente, fornisce il costo della qualità .
Il punto di minimo di tale curva rappresenta il migliore compromesso fra i due tipi di costo, ed è quindi l'obiettivo da raggiungere.

Il costo COQ, che ricordiamo essere il costo complessivo della qualità  (costo del sistema + costo di difetti residui) è stimato essere compreso fra il 20 ed il 40% del fatturato di una azienda media.
Secondo recenti stime di efficacia risulterebbe che un buon sistema di qualità  può ridurre del
25-50% il costo della non conformità  e portare il costo della qualità  ad un livello compreso fra il
2.5 % ed il 10% del fatturato.

Un report analitico dei costi della qualità  distinti per reparto dovrebbe essere sempre a disposizione della Direzione per una gestione migliore e più efficace.

________________


Tesi di Laurea:
"Certificazione del software: problemi e metodi"

di Alessandro Febbo
________________

- Università delle Marche -
- Facoltà di Ingegneria -
- Marzo 2003 -

________________


scarica presentazione.ppt »