Sezioni
Skip to content.
vai alla homepage
vai alla homepage
ricerca avanzata all'interno del sito
contatti

 
You are here: tecnoteca.it » Tesi on line » E-Learning: metodi, modelli, ambienti » Valutazione della qualità » Modello valutazione generale

Un modello di valutazione generale

Tra i vari modelli decisionali adottabili per selezionare la modalità  educativa più adeguata, risulta di particolare interesse quello proposto da Bates, noto con l'acronimo ACTIONS, che evidenzia sette fattori critici per la preferenza di una scelta a distanza piuttosto che in presenza (Bates, 1995, in Daniele Fedeli, 2002):

  1. Accesso: deve essere valutata la facilità  di accesso al sistema formativo, non solo da un punto di vista territoriale (distanza fisica e temporale), ma anche considerando il livello di alfabetizzazione tecnologico necessario per il perseguimento del corso: la tecnologia non deve risultare troppo complessa e creare difficoltà  d'accesso ad utenti poco esperti.
  2. Costi: i costi vanno divisi in fissi (infrastruttura tecnologica, materiali didattici, gestione amministrativa; sono costi che restano inalterati, indipendentemente dal numero degli allievi), e variabili (sono quelli che variano al variare del numero di allievi iscritti: remunerazione dei tutor, spese di supporto individualizzato, etc.).
  3. Metodologie d'insegnamento e obiettivi d'apprendimento: la scelta del sistema educativo dipende sempre in primo luogo dal tipo di metodologia didattica che si intende adottare, nonché dagli obiettivi educativi individuati.
  4. Interattività : la scelta di un sistema in presenza o a distanza dipende anche dal grado di interattività  che si vuole promuovere tra gli allievi.
  5. Aspetti organizzativi: la committenza del corso determina tutto l'apparato organizzativo, progettuale e burocratico di un'azione formativa in generale, condotta in presenza o a distanza.
  6. Novità : l'innovazione determinata dal processo formativo condotto con l'ausilio dell'Information Comunication Technology può comportare un notevole senso di motivazione coinvolgimento e curiosità .
  7. Tempestività : in una società  che cambia continuamente, è necessario che gli strumenti di formazione possiedano la stessa tempestività ; è necessario un sistema che permetta costantemente l'aggiornamento delle conoscenze.

________________

Tesi di Laurea:
"E-Learning: metodi, modelli e ambienti per l'apprendimento a distanza nella Società dell'Informazione"

di Maria Elisabetta Cigognini
eli.cigognini@fastwebnet.it

________________

- Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM -
- Milano Facoltà di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo -
- Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione -
- Giugno 2003-
- Facoltà di Ingegneria -
- Marzo 2003 -