Sezioni
Skip to content.
vai alla homepage
vai alla homepage
ricerca avanzata all'interno del sito
contatti

 

Progetto e realizzazione di un PA in classe E

Dopo aver approfondito le tematiche precedenti, l’obiettivo finale di questo lavoro di tesi è stato il progetto e la realizzazione di un PA in classe E. Un primo passo verso il progetto definitivo del PA è stato di effettuare delle simulazioni in un caso molto ideale, escludendo gli effetti delle linee di trasmissione che creavano molti problemi di convergenza del simulatore circuitale, anche a causa dell’alta frequenza di lavoro scelta, nonché per prendere dimestichezza con il simulatore stesso.
In particolare, si è scelto di lavorare sulla frequenza di 1.8 GHz e il PA doveva essere in banda stretta, essendo la banda relativa per queste applicazioni minore del 5 %.
Imponendo un fattore di qualità della rete d’uscita Q = 20, tensione di alimentazione Vcc = 3.5 V (VceSAT = 0.2 V) ed una potenza d’uscita P = 1 W, i valori ottimali di progetto della rete d’uscita, con riferimento alle (7.3), (8.3), (9.3), (10.3), (11.3) e (12.3), sono:

RL = 6.14 Ω,

L1 = 100 nH, C1= 2.8 pF,

L2 = 10.8 nH, C2  = 0.77 pF.

 I valori dei condensatori e degli induttori realmente utilizzati, sono stati scelti in base ai valori commerciali disponibili in laboratorio, optando sempre per l’ottimizzazione del progetto:

L1 = 100 nH, C1= 3.3 pF,

L2 = 10 nH, C2  = 1 pF.

Considerato che l’impedenza d’antenna è di 50 Ω, si è ricorso ad una rete a L per trasformare i 50 Ω nel valore della resistenza ottimale RL.


Tesi di Laurea:
"Progetto di PAs switching - mode per applicazioni lineari alla telefonia cellulare 3G"

di Domenico De Simone


- POLITECNICO DI BARI -
- Facoltà di Ingegneria -
- Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica -
- Dipartimento di elettotecnica ed elettonica -
- Anno accademico 2002-2003 -